E’ trascorsa ormai quasi una settimana dal 23 Febbraio 2020, giorno in cui, dopo il Decreto Ministeriale e del Dipartimento della Salute, come tutti sappiamo, si è deciso di sospendere tutte le attività scolastiche e sportive di ogni ordine e grado, in via precauzionale per evitare il diffondersi di quanto esposto in oggetto.

La nostra Società, in totale accordo con le autorità, si è attenuta a queste regole, sospendendo immediatamente tutte le attività e, come da ORDINANZA COMUNALE, abbiamo chiuso completamente il centro sportivo, sino a nuovo ordine.

Premesso che abbiamo il più stretto contatto, che avviene giornalmente, con la nostra Giunta, per essere aggiornati circa il ritorno normale di quanto specificato.

Durante questi giorni si sono susseguiti diversi comunicati Federali e Ministeriali nei quali si elencava il possibile ritorno dell’attività “allenamenti a porte chiuse”, senza però l’ausilio degli spogliatoi, manovra, a nostro avviso, sconsigliata soprattutto per l’incolumità dei nostri tesserati, evitando anche assembramenti di persone.

A questa alternativa Ministeriale la nostra Consulta Comunale ha sempre dato parere negativo, mantenendo l’ordinanza del blocco totale del Centro.

I Genitori, Dirigenti e Allenatori che ci fanno pervenire documentazioni, foto e notizie circa la riapertura delle normali attività, sappiano che tutto questo non dipende dalla nostra volontà, bensì da chiari segnali provenienti dal nostro Comune e verso i quali ci atteniamo scrupolosamente.

Anche i corsi allenatori Uefa C, in programma presso la nostra sede, per la prossima settimana, sono sospesi sino a nuova comunicazione.

Sarà nostra cura tenervi aggiornati costantemente su queste decisioni, come del resto facciamo da circa una settimana, con la speranza che il tutto si possa risolvere in maniera positiva, senza alcun problema.

Ringrazio per la comprensione e……FORZA ACCADEMIA BUSTESE.

Roberto Vavassori – Segreteria Accademia Bustese.