Inizia la terza settimana di clausura. Ed ormai un mese che siamo senza il nostro amato calcio, lo sport più bello del mondo e, sicuramente, la passione più grande di tutti noi. Ma è importante, ce le ripetono in tutte le salse, combattere questa emergenza restando a casa. Questo non vuol dire poltrire sul divano ma è l’occasione per fare cose che di solito rimandiamo per mancanza di tempo o per inventare modi diversi di stare insieme. So per esempio che i nostri Mister sono in contatto costante con i ragazzi e li stimolano con giochi e gare varie.

DaiUnCalcioAlCoronavirusE allora mi voglio affiancare a loro e lancio una sfida a tutti, ragazzi, genitori, mister e dirigenti. … Un contest, come si usa dire adesso, un concorso dal tema “Un Calcio al CoronaVirus”: mi aspetto disegni, foto, poesie, video, racconti … insomma, quello che vi pare meglio. Raccoglieremo tutto il vostro materiale in un grande album che pubblicheremo sui nostri social (Facebook, Instagram, sito) e poi ne faremo un libricino a futura memoria di questo triste periodo: perché i sacrifici che stiamo vivendo non cadano nel vuoto. E gli elaborati che una giuria super partes stabilirà essere i tre migliori, saranno premiati durante la grande festa che faremo alla riapertura delle attività, che, speriamo, sia il prima possibile.

Spediteci quindi i vostri lavori entro il 31 Marzo all’indirizzo mail UnCalcioAlCoronavirus@gmail.com, indicando cognome e nome e categoria di appartenenza.

Mi raccomando #iorestoacasa ma dò #uncalcioalcoronavirus
Il Vostro Presidente (al tempo del coronavirus)